Una chiara descrizione di una delle sindromi respiratorie da batterio che più affligge gli allevamenti di conigli. Continua >>>

 

Daria Carnicella è laureata in Medicina Veterinaria presso l’Università di Bari, dove lavora con il ruolo di Dottorando di ricerca presso di Sanità e Benessere degli Animali. E’ abilitata all’esercizio della libera professione di Medico Veterinario.

Viene dal Messico la pianta simbolo del Natale, le sue brattee colorate si inseriscono perfettamente tra gli addobbi e le luci del periodo natalizio. Consigli pratici per coltivarla, moltiplicarla e mantenerla in salute nei nostri appartamenti.  Continua >>>

Paolo Pecchioli, Agrotecnico, è in possesso del diploma di qualifica di orto-floricoltore. Attualmente ricopre la mansione di Assistente tecnico presso l’Istituto Tecnico Agrario di Firenze.

2° Parte – Il resoconto di quattro anni di sperimentazione riassunti durante la conferenza stampa tenuta presso la cantina di Custoza il 21 ottobre 2005, in questo numero: la tecnologia sperimentata, il vino e i vantaggi derivanti da questa tecnica.  Continua >>>

Tutto quello che si deve sapere, raccontato in tre appuntamenti, per intraprendere la coltivazione del tartufo; oggi: risultati produttivi e conclusioni. Continua >>>

 

Gabriella Di Massimo è laureata in Scienze Agrarie presso l’Università di Perugia. Iscritta al Registro Nazionale Micologi, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Biologia Vegetale e Biotecnologie Agroambientali, nel progetto “Evoluzione della micorrizazione in tartufaie sottoposte a differenti tecniche colturali” presso l’Università degli studi di Perugia.

Negli ultimi anni, sempre più spesso, i vitelloni che producono carni di qualità appartengono a tipi genetici dove il fattore “doppia groppa” è presente. Aspetti positivi e negativi che contraddistinguono questo carattere, che interessa sempre più un alto numero di produttori e soggetti allevati.
Continua >>>

Mario Giannone è laureato in Scienze Agrarie all’Università di Firenze. Insegnante di zootecnia all’Istituto Tecnico Agrario di Firenze, presta la sua opera di assistenza tecnica specialistica presso Enti regionali, Parchi e Associazioni. E’ autore del libro “L’allevamento biologico del suino” edito da Edagricole-Sole 24 ore.

In questo numero: cenni di anatomica e fisiologica, allevamento dei maschi e prelievo del seme. Continua >>>

 

Cristiano Papeschi, zootecnico ed esperto in coniglicoltura, è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Pisa.

L’acaro da poco comparso e già tristemente conosciuto nelle nostre campagne: aspetti generali e tecnici per limitarne i danni, contenere la mortalità ed evitare rischiose perdite nei nostri apiari. Continua >>>

Cristiano Papeschi, zootecnico ed esperto in coniglicoltura, è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Pisa.

Produrre latte di asina: un lavoro nuovo per produrre un alimento antico. Sempre più richiesto, per utilizzazioni diverse, riesce a spuntare un prezzo medio oscillante tra i 7 e i 10 euro per litro; si colloca in un mercato di nicchia che potrebbe nel contempo garantire redditi, svolgere una fondamentale funzione sociale e salvare dall’estinzione questo simpatico animale dimenticato.  Continua >>>

Filippo Paolicelli  è iscritto al quinto anno del corso di laurea in Medicina Veterinaria  Specialistica, presso l’Università di Bari.  Ha partecipato a numerosi seminari e convegni anche in qualità di relatore. Ideatore e responsabile  del sito web: www.lattediasina.it.

L’inseminazione artificiale consente di mantenere un elevato standard igienico sanitario e selettivo dell’allevamento; oggi affrontiamo l’inseminazione della coniglia; nel prossimo numero: la gestione del seme, dove comprarlo e ogni altra informazione utile a tale argomento.  Continua >>>

Cristiano Papeschi, zootecnico ed esperto in coniglicoltura, è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Pisa.

Tutto quello che si deve sapere, raccontato in tre appuntamenti, per intraprendere la coltivazione del tartufo; oggi: lavorazioni post impianto, truffe e raggiri.  Continua >>>

 

Gabriella Di Massimo è laureata in Scienze Agrarie presso l’Università di Perugia. Iscritta al Registro Nazionale Micologi, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Biologia Vegetale e Biotecnologie Agroambientali, nel progetto “Evoluzione della micorrizazione in tartufaie sottoposte a differenti tecniche colturali” presso l’Università degli studi di Perugia.

Ortaggio dalle esigenze termiche elevate, largamente apprezzato e coltivato in tutto il bacino del Mediterraneo: ecco un breve promemoria per coltivarlo nel migliore dei modi. Continua >>>

Francesco Sodi si è diplomato presso l’Istituto Tecnico Agrario di Firenze. Selezionatore e allevatore di avicoli, responsabile tecnico dell’azienda agricola “Podere l’Uccellare” nel Chianti Classico, è iscritto al terzo anno del corso di laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie presso l’Università di Firenze.