Ultimi articoli pubblicati

I tabacchi greggi italiani

L'Erbasanta era il nome con cui veniva indicata la Nicotiana Rustica, dalla quale si otteneva tabacco da fiuto, mentre quello ...

Read More

La dichiarazione nutrizionale per i prodotti alimentari

Con la scadenza del 13 Dicembre si completa il quadro applicativo del regolamento (UE) 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni ...

Read More

Lombrichi in pericolo, la minaccia viaggia nei terricci

Una novità riguardo l'introduzione di specie aliene nocive: due specie di vermi arrivati dal Sudamerica e dal Giappone e rappresentano ...

Read More

Consanguineità: la parola magica per un allevamento

L'uomo con la sua selezione è in grado di "giocare" con la genetica, sia in termini più invasivi (biogenetica, micro-genetica ...

Read More

Vino e Architettura

Parola d’ordine oggi nel mondo del vino è qualità e questa deve essere a 360° ed è per questo che ...

Read More

Il Salmerino alpino

Salmerino come assoluto archetipo di biodiversità montanara. Che tra le Dolomiti diventa stimolo per la ricerca ittica più avanzata, senza ...

Read More

  • aceto balsamico modena Alcune nozioni sull’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena -

    L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, prodotto nell'area degli antichi domini estensi, costituisce una realtà unica al mondo per molteplici fattori, quali il lunghissimo invecchiamento, le uve tipiche coltivate da secoli nella zona di origine e il metodo di produzione antico ed unico...

    Simone Caselli gestisce l'Acetaia Caselli a San Vito di Spilamberto (Modena).

  • vino musica vittoria Vino e musica -

    Il vino ha un suono e un’armonia perché anch’esso è musica, e in quanto tale è in grado di esprimere stati d’animo, emozioni, affetti, atmosfere. Ecco perché quando vino e musica si incontrano è come se mettessero in moto un moltiplicatore di sensazioni...

    Vittoria Capei Chiaromanni, dottoressa triennale in “Comunicazione, media e giornalismo” e dottoressa magistrale in “Strategie della comunicazione pubblica e politica” presso l’Università degli studi di Firenze. Specializzata in “Marketing, comunicazione e pubblicità” presso l’ Istituto Europeo di Design – Roma, ha svolto sul settore del vino la propria tesi di laurea dal titolo: “Il vino toscano tra tradizione ed innovazione. Il ruolo dell’azienda Marchesi Antinori”.

  • vino ebrei kosher certificato ebraico Il Vino Kosher -

    Il vino Kosher è ampiamente conosciuto nel mondo, ma la produzione rimane limitata per i rigorosi standard di qualità che sono imposti dalla Bibbia ebraica, con un occhio particolare all’igiene e alla sanitizzazione...

    Marco Sollazzo, laureato in Tecnologie Alimentari ed Enologiche, Curriculum Viticoltura ed enologia presso la Facoltà di Agraria di Viterbo, ha conseguito la laurea magistrale in Scienze viticole ed enologiche interateneo presso la Facoltà di Agraria di Torino, discutendo la tesi “Valutazione delle condizioni analitiche del test di minicontatto e impiego di biopolimeri per la stabilizzazione tartarica dei vini”.

  • marketing esperienziale vino Il vino e il marketing esperienziale -

    Per far conoscere il proprio vino e fidelizzare il cliente è necessario rendere il vino un’esperienza intendendo per essa “creare una positiva interazione con il consumatore, e far sì che quest’ultimo attivi i suoi processi cognitivi ed emotivi, ovvero sia coinvolto...

    Vittoria Capei Chiaromanni, dottoressa triennale in “Comunicazione, media e giornalismo” e dottoressa magistrale in “Strategie della comunicazione pubblica e politica” presso l’Università degli studi di Firenze. Specializzata in “Marketing, comunicazione e pubblicità” presso l’ Istituto Europeo di Design – Roma, ha svolto sul settore del vino la propria tesi di laurea dal titolo: “Il vino toscano tra tradizione ed innovazione. Il ruolo dell’azienda Marchesi Antinori”.

  • tabacco greggio italiano moro I tabacchi greggi italiani -

    Il tabacco greggio è ancora oggi una risorsa economica strategica, di cruciale importanza per il passato, il presente e il futuro di alcune comunità rurali. Si tratta senza dubbio di una coltura che ha un forte impatto sull’occupazione, perché molte fasi del processo di produzione non possono essere del tutto meccanizzate e devono essere eseguite manualmente...

    Eugenio Cozzolino: Laurea in Scienze Agrarie, conseguita presso la facoltà di Agraria dell’Università di Napoli “Federico II”. Abilitazione all’esercizio della professione di Agronomo. Componente della “Lista nazionale degli ispettori preposti al controllo degli enti od organismi riconosciuti idonei ad effettuare le prove ufficiali ai fini della registrazione dei prodotti fitosanitari” istituita dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Dipendente dal 1987 nel ruolo tecnico del Mipaaf e successivamente come Collaboratore tecnico nei ruoli del CRA (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura) divenuto CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) a partire dall’anno 2015. E’ autore di un centinaio di pubblicazioni scientifiche e divulgative.

  • virus nocivi agricoltura VIRUS: i veri alieni? -

    Da quando l'uomo è sulla Terra, non vi è mai stata guerra più sanguinosa e complicata, come quella tra Uomo e Virus. Mi piace pensare che la natura, intesa come unico "maxi eco-sistema" mondiale, ha da tempo "sentenziato" l'uomo come "essere nocivo" per questo Pianeta, per cui ogni giorno cerca nuovi metodi per eliminarci, e qui entrano in gioco i Virus...

    Federico Vinattieri è un appassionato allevatore di Canarini e di Mastini Napoletani (Allevamento di Fossombrone – www.difossombrone.it – lupi.difossombrone.it).

  • pan prodotti fitosanitari Il Piano di Azione Nazionale sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari -

    Il cambiamento di approccio alla difesa dalle avversità previsto dal PAN è sostanziale. Elementi fino ad oggi gestiti mediante norme tecniche volontarie, trovano una sistematicità normativa senza precedenti: il pilastro dei principi è ora fissato. La speranza è che i dettagli normativi non prevarichino la ragionevolezza...

    Roberto Petretti, Dottore agronomo libero professionista, consulente per aziende agricole ed agroalimentari, esperto in agricoltura biologica ed integrata. In particolare si occupa della progettazione per Piani di Sviluppo Rurale, Organizzazioni Comuni dei Mercati, e sistemi forestali. Donato Ferrucci, Dottore agronomo libero professionista, riveste attualmente l’incarico di Responsabile di Bioagricert Lazio e di Cultore della materia presso la cattedra di Gestione e Comunicazione d’Impresa” – Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi della Tuscia.

  • Chow Chow cane razza pelo Chow Chow -

    Il Chow Chow è un cane primitivo di origine cinese, che visse nelle zone basse del continente asiatico, per spingersi poi nelle aree montagnose del Tibet. Le caratteristiche distintive della razza sono: la pigmentazione nero bluastra, il movimento del posteriore e la sua conformazione, la coda portata sul dorso...

    L’esordio nella razza di Isabella Milani risale al 1982. Coautore con il marito, Siro Baruffaldi intestatario dell’affisso Ceppo Rosso, di diversi volumi e scrittrice di innumerevoli articoli sul Chow Chow pubblicati dalle più famose testate italiane di cinofilia e su riviste e bollettini di Club nel mondo. Proprietaria e webmaster del sito Chow Chow Italia, che è il punto di riferimento e di aggregazione nel web degli appassionati della razza, è da sempre attiva nel rescue, argomento che la appassiona e la coinvolge da molti anni ed è Presidente dell’associazione di volontariato denominata Gli Amici del Chow Chow. È uno dei cinquanta firmatari per la proposta di riconoscimento ufficiale dell’Associazione Nazionale Italiana Chow Chow nel 1987. Consigliere ANICC dal 1987 al 1997 e Presidente ANICC in carica dal 1998. Allevamento Ceppo Rosso.

  • prodotti agroalimentari legislazione prosciutto La nuova legislazione in relazione a prodotti agroalimentari eterogenei -

    L’arte della produzione e conservazione delle carni suine in Toscana ha avuto storia ed evoluzioni singolari soprattutto grazie alle caratteristiche territoriali e climatiche di queste zone. Un completo excursus sulla legislazione europea dei prodotti agroalimentari eterogenei come il prosciutto...

    Sintesi della Tesi di Clarissa Salafia, Corso di laurea in Scienze Gastronomiche, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Relatori: Prof.ssa Emanuela Zanardi - Dipartimento di Scienze Medico Veterinarie - UNIPR. Prof.ssa Carolina Pugliese - Dipartimento di Scienze Agroalimentari e dell’Ambiente - UNIFI.

  • anteprima Gli uccelli: creature “sdentate” -

    Le caratteristiche principali dell'apparato digerente degli uccelli, che, come tutti i sistemi anatomici, rappresenta una perfetta combinazione tra elementi fisici e chimici. Prima caratteristica, che sembra scontata, ma che come vedremo comporta non poche differenze rispetto ai mammiferi, è la totale assenza di denti. Vale la pena soffermarsi un attimo a parlare di questo argomento...

    Federico Vinattieri è un appassionato allevatore di Canarini e di Mastini Napoletani (Allevamento di Fossombrone.

  • bandiera Il vino italiano e il mercato USA -

    Molti definiscono gli Usa come il maggiore mercato di “fascia alta” poiché può offrire potenziali di crescita e margini di profitto di livello. Gli Stati Uniti sono un paese molto importante per i nostri prodotti e anche ben informato occorre quindi saper vendere e offrire prodotti che siano davvero di qualità...

    Vittoria Capei Chiaromanni, dottoressa triennale in “Comunicazione, media e giornalismo” e dottoressa magistrale in “Strategie della comunicazione pubblica e politica” presso l’Università degli studi di Firenze. Specializzata in “Marketing, comunicazione e pubblicità” presso l’ Istituto Europeo di Design – Roma, ha svolto sul settore del vino la propria tesi di laurea dal titolo: “Il vino toscano tra tradizione ed innovazione. Il ruolo dell’azienda Marchesi Antinori”.

  • anteprima Allevatori, pastori e margari -

    Individuare un percorso per favorire l’affermarsi di un turismo di tipo lento e sostenibile ed al contempo anche lo sviluppo dei territori delle terre alte dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea, nel senso più completo possibile, dalla ripresa di attività economiche a carattere locale al ripopolamento...

    Guido Barbero di Torino è dottore in Scienze e cultura delle Alpi ed accompagnatore-divulgatore di fitwalking (con brevetto della scuola MAP dei f.lli Damilano). Sta sperimentando l’accompagnamento delle persone con questa tecnica di camminata alla scoperta del territorio e dell’ambiente naturale con l’aspirazione di arrivare con il fitwalking cross ad agevoli percorsi montani.