di Luisella Rosa


E’ innegabile che, grazie ad Internet, noi giardinieri dilettanti abbiamo ora la possibilità di consultare una quantità illimitata di cataloghi on-line e di fare acquisti in vivai che solo qualche anno fa non potevamo nemmeno sognare.
Trent’anni fa, quando ho iniziato ad approfondire la mia passione per il giardinaggio, I libri e le riviste di settore che leggevo erano soprattutto inglesi ed era molto frustrante non riuscire a trovare qui da noi quelle piante che al di là della Manica erano invece molto comunemente utilizzate.
Una di queste piante per me irreperibili era la Houttuynia cordata ‘Variegata’.


Infiorescenze di Houttuynia cordata variegata
(Houttuynia cordata Variegata – infiorescenze)


L’avevo così a lungo rimirata in fotografia che quando ne scovai un esemplare non cartellinato in vendita in mezzo ad un plateau di ederine non ebbi alcun dubbio!
Gli steli flessuosi , rossi e croccanti portavano le tipiche foglie cuoriformi (da cui deriva l’attributo ‘cordata’) color verde-azzurro con variegatura crema e macchie colorate dal rosa acceso al violaceo e, strofinandole leggermente, lasciavano sulle dita un intenso aroma speziato-agrumato.
Finalmente l’avevo trovata! Sono passati molti anni e, da allora, non me ne sono più liberata…
Se la cercate su enciclopedie e pubblicazioni della Royal Horticultural Society, la trovate catalogata tra le piante acquatiche ma, credetemi, cresce tranquillamente ovunque.
La prima cosa da sapere sulla Houttuynia è che si tratta di una pianta molto infestante e che si adatta con facilità a qualsiasi tipo di substrato e di esposizione.
Detto questo, la sua collocazione in piena terra è da valutare con molta attenzione.
A mio parere la coltivazione in vaso è quella di più facile gestione tanto più che si tratta di una pianta generosissima e di aspetto molto gradevole.
E’ meglio comunque tener d’occhio il foro di drenaggio, soprattutto se il vaso poggia direttamente sul terreno: la Houttuynia cerca sempre una via di fuga!
Se coltivata in piccoli vasi o cassette, la Houttuynia rimane di dimensioni piuttosto contenute, formando un cespuglietto compatto e decorativo, grazie alle belle sfumature delle foglie.
All’ombra o mezzombra le foglie aromatiche mantengono i margini color crema ma se esposte al sole si arricchiscono di sfumature fucsia e macchie violacee.
Indipendentemente dall’esposizione, non è infrequente la tendenza a regredire, con cespi che presentano foglie completamente verdi, prive di variegatura e macchie e con la pagina inferiore leggermente rosata.


Houttuynia cordata
(Houttuynia cordata sp.)


Io la coltivo in un vascone molto capiente profondo 50 cm. destinato ad una camelia, quindi con terreno a pH acido.
Inutile dire che la Houttuynia cresce senza problemi anche in questo tipo di terreno.
Le radici della Houttuynia sono dei rizomi sottili e carnosi che, avendo spazio a disposizione, si sviluppano in profondità.
Su questi lunghi rizomi si formano diverse gemme che generano stoloni.
Volendo estirparli, i rizomi si spezzano con estrema facilità ed è questo il motivo per cui risulta molto difficile riuscire ad eliminarla completamente dal terreno, problema che ovviamente non si pone se coltivata in vaso od in contenitori .


Rizomi di Houttuynia cordata
(Rizomi di Houttuynia cordata. Sono presenti le gemme con i nuovi stoloni)


Verso giugno compaiono i fiori: più precisamente sono infiorescenze a capolino alte circa 2 cm a forma conica con quattro brattee bianche inserite alla base.
Come già detto, la pianta si moltiplica molto rapidamente da sé. Nel caso però si volessero fare nuovi vasi, si può procedere alla divisione dei cespi in primavera ma è sufficiente anche prelevare un pezzetto di rizoma provvisto di gemma o di germoglio durante l’autunno.
La Houttuynia è una pianta erbacea perenne e rustica ma decidua. In autunno la parte aerea secca completamente e va tagliata alla base. Rispunterà la primavera successiva, ancora più rigogliosa.
Si tratta inoltre di una pianta talmente robusta e vigorosa da essere praticamente immune da malattie e parassiti di qualsiasi genere.
La Houttuynia cordata ‘Variegata’ è commercializzata anche come H. cordata ‘Chameleon’ e H. cordata ‘Tricolor’.
Oltre alla specie, a foglia verde e senza variegature, è disponibile anche la varietà ‘Flore Pleno’ con infiorescenze avvolte da 8 o più brattee, sempre di colore bianco.


Luisella Rosa, giardiniera per passione da oltre vent’anni, ci parla del giardino di città attraverso la sua personale esperienza. Collabora a ‘Fiori & Foglie’ rubrica di cultura verde del TGCOM (http://fioriefoglie.tgcom.it/).


 






Tutto per il giardino

Tutto per il Giardino
Guida completa alla cura delle piante in casa e in giardino
Autori Vari – Demetra Edizioni


Un manuale illustrato con schede dedicate alla cura delle principali varietà di piante da appartamento e aromatiche, ornamentali e grasse, bonsai e rampicanti, di arbusti e alberi da giardino.
Acquista online >>>

Print Friendly, PDF & Email