A torto considerate complementari, di supporto, di integrazione minima, mantengono una posizione di “sottomissione” rispetto alla medicina accademica. Di fatto si tratta di articolazioni diverse di una sola disciplina; in otto numeri sarà affrontata una sintesi sull’argomento, oggi tratteremo di Agopuntura (1^ Parte). Continua >>>

Francesco Vignoli, laureato in Medicina Veterinaria, è specializzato in medicina solistica, omeopatia veterinaria presso l’Istituto di Medicina Olistica  dell’Università degli Studi di Urbino.

La posizione del Parco Naturale Adamello Brenta in merito all’uccisione dell’orso JJ1 in Baviera. Continua >>>

Filippo Zibordi – Gruppo di Ricerca e Conservazione dell’Orso Bruno del Parco Naturale Adamello Brenta.

Un aggiornamento sui risultati raggiunti dal progetto “Life Ursus”… la popolazione dei plantigradi presenti nelle Alpi Centrali è passata da appena 3-4  esemplari ad oltre 20 soggetti. Continua >>>

Filippo Zibordi – Gruppo di Ricerca e Conservazione dell’Orso Bruno del Parco Naturale Adamello Brenta.

Fra maggio e giugno la femmina di capriolo è impegnata nella delicata fase del parto, momento critico per i suoi cuccioli. Continua >>>

Chiara Serena Soffiantini, consulente per la fauna selvatica, è laureata in Medicina Veterinaria presso l’Università di Parma dove lavora con il ruolo di Dottoranda di ricerca presso il Dipartimento di Produzioni Animali nell’ambito del miglioramento genetico.

Coscienza della progettazione nello sviluppo sostenibile: “Chi non conosce non può riprodurre”. Continua >>>

Guido Bissanti, laureato presso la Facolta’ di Agraria di Palermo, ha svolto per diversi anni l’attività di ricercatore. Ha ricoperto vari incarichi nell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali, a livello provinciale, nazionale che europeo. Negli anni ha promosso convegni e dibattiti su questioni ambientali, su sviluppo sostenibile, termodinamica ambientale ed etica socioeconomica. Nel 2001 ha fondato l’Associazione di volontariato per l’applicazione dello Sviluppo Sostenibile – Terredelsud di cui è attualmente il Presidente.

Feomelanina e eumelanina danno il colore ai nostri animali. In questo articolo vediamo il come e il perché i nostri cuccioli hanno colori e pezzature diverse. Continua >>>

 

Daria Carnicella è laureata in Medicina Veterinaria presso l’Università di Bari, dove lavora con il ruolo di Dottorando di ricerca presso di Sanità e Benessere degli Animali. E’ abilitata all’esercizio della libera professione di Medico Veterinario.

Parte prima: le parassitosi, una breve panoramica delle principali zoonosi a carattere parassitario. Continua >>>

 

Cristiano Papeschi, zootecnico ed esperto in coniglicoltura, è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Pisa.

La salinizzazione interessa circa il 10% delle terre emerse, suoli salini si possono trovare ad ogni latitudine e regione climatica. Le cause possono essere naturali o legate a fattori antropogenici. In breve la spiegazione del fenomeno e le ragioni che lo possono indurre.  Continua >>>

Riccardo Scalenghe, pedologo, è laureato in Scienze Agrarie a Torino e insegna Geografia dei Suoli nella Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo

Un “grande impresa” promossa, tra il 1996 e il 2004, dal Parco Naturale Adamello Brenta in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento e l’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica. Ecco di cosa si tratta e il perché di questo progetto. Continua >>>

Progetto Life Ursus-Gruppo di Ricerca del Parco Naturale Adamello-Brenta.

La sensibilità all’estinzione di razze zootecniche da parte dell’opinione pubblica continua a crescere anche grazie alla meritevole opera di divulgazione portata avanti dalle istituzioni come da organismi privati.
Un esempio recente di questa filosofia è un progetto appena avviato nella Provincia di Reggio Emilia che ha come obbiettivo il recupero e la valorizzazione di un antica razza ovina regionale (Cornella bianca) tuttora sporadicamente presente sul territorio ma in forte contrazione numerica. Continua >>>

Alessio Zanon è laureato in Medicina Veterinaria presso l’Università di Parma, dove lavora con il ruolo di Dottorando di ricerca presso il Dipartimento di Produzioni Animali, Biotecnologie Qualità e Sicurezza degli Alimenti.