Anche la lunga storia della cultura contadina trentina, nel bando di realizzazione di un video promozionale del Museo Diffuso della Valsugana Orientale

Al fine di valorizzare questa rete il comune di Borgo Valsugana, capofila del Sistema culturale Valsugana Orientale, bandisce un concorso per la realizzazione di un video promozionale del Museo Diffuso della Valsugana Orientale.

Accanto alle grandi istituzioni museali il Trentino offre un ricco panorama di realtà espositive a torto ritenute minori. La fine della cultura contadina, le tracce della Grande Guerra che ancora sono leggibili sul territorio, le numerose forme di religiosità popolare, oltre alle testimonianze di antichi mestieri hanno fatto sì che sul territorio si siano moltiplicate sale espositive, spazi museali, recupero di strutture artigiane che rappresentano una ricchezza per le nostre comunità. Il pericolo è quello che questa molteplicità si tramuti in una serie di piccole realtà autosufficienti, scoordinate tra loro, anche se in realtà molte di queste iniziative sono già coordinate nella rete degli ecomusei o dell’Itinerario etnografico trentino.
La proposta che è stata elaborata dal Sistema Culturale della Valsugana Orientale si pone l’obiettivo di organizzare queste esperienze in una rete locale di iniziative diverse, coordinate tra loro, che contribuiscano a rendere conto della storia e dell’identità delle nostre comunità. All’interno di questa rete vi sono tra le altre la Mostra permanente della Grande guerra in Valsugana Orientale e sul Lagorai di Borgo Valsugana, alcuni siti che conservano le tracce del conflitto (il Ciolino, la Rocchetta, Sasso Gambarile, il percorso di Carzano, il Trincerone, …), Arte Sella, l’Ecomuseo del Lagorai “Nell’antica giurisdizione di Castellalto”, la Fucina Tognolli, che fa parte dell’Itinerario Etnografico Trentino, la Fucina Zanghellini, il museo degli strumenti popolari, la Casa degli Spaventapasseri di Roncegno Terme, il Riparo Dalmeri, Soggetto Montagna Donna presso Casa Andriollo, l’eremo di San Lorenzo, l’Oratorio di San Rocco, e tanti altri siti.

Al fine di valorizzare questa rete il comune di Borgo Valsugana, capofila del Sistema culturale Valsugana Orientale, bandisce un concorso per la realizzazione di un video promozionale del Museo Diffuso della Valsugana Orientale.
valsugana concorso video territorioValsugana (sito: http://www.comune.borgo-valsugana.tn.it/ )

1) Partecipazione e iscrizione
La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti senza alcun limite di età e provenienza. Il/la partecipante dovrà possedere i requisiti per poter ricevere un incarico dall’ente pubblico.
Ogni partecipante potrà concorrere inviando un soggetto (massimo due facciate) del video che intende realizzare. Questo documento dovrà indicare l’idea progettuale che il concorrente intende proporre, andranno inoltre indicate le strumentazioni che si intende utilizzare per la realizzazione del progetto. In particolare dovrà essere indicato un claim (slogan) che possa diventare il messaggio, da inserire anche nel video, per la definizione di una campagna promozionale del Museo Diffuso della Valsugana Orientale. Il progetto riguarderà la successiva realizzazione di un video spot promozionale di 30 secondi e un video della durata tra i 3 e i 5 minuti che l’aggiudicatario dovrà produrre su un formato idoneo da poter essere utilizzato.
Per la successiva realizzazione dei video il soggetto vincitore dovrà garantire tutti i diritti sul materiale in esso contenuto (filmati video, immagini, fotografie, animazioni, grafiche statiche o in movimento, musiche, effetti sonori, voice over, fonts e marchi), di non violare in alcun modo il copyright e fornire le autorizzazioni per l’uso dell’immagine di attori o modelli.
Per gli inserimenti musicali è necessario utilizzare tracce musicali originali oppure acquistate tramite regolare licenza per uso commerciale. I video dovranno essere prodotti con formato: 1920*1080 HD o 4096*2160 4K. Potrà essere richiesta la rimozione o l’oscuramento di eventuali loghi o prodotti terzi riconoscibili nei video.
L’invio della documentazione dovrà avvenire in busta chiusa e sigillata da consegnare al protocollo del Comune di Borgo Valsugana entro le ore 12.00 del 15 dicembre 2016 con la seguente dicitura “Comune di Borgo Valsugana – Piazza Degasperi 20 – 38051 Borgo Valsugana – servizio cultura – concorso video promozionale Museo diffuso”. Sulla busta non dovranno esserci dati identificativi del mittente. Nella busta principale andrà inserito il soggetto senza nessun riferimento al concorrente e una busta sigillata dove andrà inserito il modulo (“scheda partecipazione”) allegato al presente bando e una fotocopia della carta di identità.
La partecipazione al concorso implica la piena conoscenza ed incondizionata accettazione del presente Bando.

2) Commissione giudicatrice
L’individuazione del vincitore avverrà a giudizio della commissione giudicatrice composta da:
L’Assessore alla cultura del Comune di Borgo Valsugana Galvan Enrico;
Il Responsabile del Servizio Biblioteca ed attività culturali del Comune di Borgo Valsugana: Libardi Massimo;
Un Assessore alla cultura del Sistema Culturale Valsugana Orientale: Trentinaglia Lorenza del Comune di Telve;
Un esperto di video e marketing: Bozza Gianluigi.

3) Criteri
La commissione valuterà i soggetti inviati senza conoscere il nominativo dell’autore.
La commissione opera con autonomia di giudizio ed esamina i lavori presentati dai candidati
assegnando il premio secondo il suo giudizio tecnico e culturale e in base ai seguenti criteri:
– aderenza al tema proposto;
– qualità tecnica e artistica proposta;
– originalità.
Il giudizio della commissione giudicatrice è inappellabile.

4) Premio
Il/la primo/a classificato/a riceverà dal Comune di Borgo – Comune Capofila – l’incarico della predisposizione del video per il quale verrà corrisposto un importo lordo e omnicomprensivo di € 3.000,00. Il soggetto incaricato dovrà emettere regolare documentazione fiscale (fattura o attestazione sostitutiva in caso di prestazione occasionale).
Qualora venga emessa fattura il pagamento avverrà nel rispetto delle norme in materia di tracciabilità dei flussi finanziari (L. 136/2010).
Per la predisposizione dell’elaborato, la Biblioteca di Borgo Valsugana metterà a disposizione dei/delle partecipanti tutte le informazioni necessarie per la visita dei nodi del Museo Diffuso.

Scadenza bando 15/12/2016 ore 12.00

13/12/2016.

Download PDF