Normativa vigente e campionamento su alimenti di origine vegetale

Il metodo multiresuduale per la determinazione di residui di prodotti fitosanitari è uno screening ampio dei principi attivi utilizzati nel ciclo dei prodotti ortofrutticoli mediante impiego di pesticidi. Il mancato rispetto dei requisiti di legge – Tempo di Carenza, Limite Massimo di Residuo – che possono facilmente essere messi in evidenza tramite analisi multiresuduale e determinazioni singole di residui di prodotti fitosanitari comporta una forte penalizzazione sul mercato. Inoltre particolare interesse è rivolto ai prodotti derivanti da agricoltura biologica, che sono spesso a rischio di cross contamination. La corretta conoscenza della legislazione vigente, del campionamento, dell’interpretazione dei dati analitici e delle ricerche analitiche da eseguire in base alla tipologia di alimento sono fondamentali per la sicurezza dell’alimento stesso. Il regolamento applica a tutti i prodotti agricoli destinati al consumo umano o animale tali procedure. Vengono elencati i LMR di tantissimi prodotti freschi; questi limiti sono validi anche per gli stessi prodotti dopo la trasformazione, adeguati per tenere conto dei fattori di diluizione o concentrazione durante le operazioni di trasformazione. L’analisi dei residui di pesticidi nei prodotti agroalimentari è un’operazione di routine per molti laboratori che utilizzano il metodo QuEChERS (Quick, Easy, Cheap, Effective, Rugged and Safe). Questo permette di analizzare centinaia di pesticidi a basse concentrazioni con una singola estrazione. Tale metodo può essere utilizzato su diverse matrici come:

  • Piante trattate;
  • Prodotti di origine vegetale ed animale per l’alimentazione umana;
  • Alimenti per uso zootecnico;
  • Substrati ambientali (suolo e acqua).

Agricoltori, commercianti e importatori sono responsabili della sicurezza degli alimenti, e questo comprende anche il rispetto degli LMR. Alle autorità degli Stati membri spettano le misure di controllo e di attuazione degli LMR al fine di garantire l’uniformità e l’adeguatezza di tali procedure.

Al fine di approfondire la tematica inerente le analisi multiresiduali, per quanto attiene i criteri di definizione delle prove e le modalità di campionamento, la ICS srl di Roma, organizza un corso rivolto a tecnici ed operatori.

Analisi dei residui di prodotti fitosanitari

Download PDF