In questo studio verrà affrontato il discusso tema della prelazione agraria ed in particolare del contenuto, della natura giuridica e dei presupposti della facoltà di riscatto che l’ordinamento assegna al coltivatore diretto che sia, al contempo, proprietario terriero e confinante del fondo rustico posto in vendita… Continua >>


Ivano Cimatti, laureato in Giurisprudenza presso la II Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, è inscritto al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici e note a sentenze su diversi giornali e riviste.

L’etichetta, attraverso dizioni e segni, è lo strumento di comunicazione delle caratteristiche del prodotto alimentare. Chiarezza del messaggio e coerenza con le proprietà ne rappresentano gli elementi chiave… Continua >>


Donato Ferrucci, Dottore agronomo libero professionista, riveste attualmente l’incarico di Responsabile di Bioagricert Lazio e di Cultore della materia presso la cattedra di Gestione e Comunicazione d’Impresa” – Facoltà di Scienze della Comunicazione, Università degli Studi della Tuscia. E-mail: donatoferrucci@alice.it
Micaela Giangrandi, Dottore in Scienze Agrarie libero professionista è esperta in controllo e certificazione dei prodotti alimentari.

Quando il cavallo prende l’andatura chiamata trotto trasmette al cavaliere, seduto sul suo dorso, delle spinte ritmiche che occorre armonizzare. Il trotto può essere quindi intrapreso dal cavaliere in modo che sia ‘sollevato’ o ‘seduto’. In equitazione il trotto ‘seduto’ prevede che il cavaliere non debba sollevarsi dalla sella durante la deambulazione… Continua >>


Gianni Balzaretti, istruttore di 3° livello della Federazione Italiana Sport Equestri e tecnico C.O.N.I., è autore di diversi articoli e pubblicazioni sulla storia dell’equitazione, Purosangue Inglesi, concorso completo di equitazione. Attualmente insegna presso la Società Ippica Novarese.

Anche quest’anno, la ridente capitale della Valle d’Itria ha ospitato il “Mercato Concorso del Cavallo Murgese e dell’Asino di Martina Franca”, giunto alla sua 55^ edizione, organizzato dall’Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Murgese e dell’Asino di Martina Franca… Continua >>


Giuseppe Acella, grande appassionato di cavalli e asini, è responsabile delle attività della Sede Regionale della Puglia dell’Associazione “Asini si nasce… e io lo nakkui”.

Le aree rurali svolgono una funzione molto importante per il presidio delle aree rurali e per lo sviluppo socio-economico delle comunità che in esso vivono e come dimostrato, a livello europeo, dagli interventi che la Politica agricola comunitaria ha messo in atto… Continua >>


 Nicola Galluzzo, dottore di ricerca in Scienze degli alimenti, si è laureato in Scienze agrarie presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, conseguendo il perfezionamento in Economia del turismo e in Gestione  e organizzazione  territoriale delle risorse naturali presso l’Università La Sapienza di Roma, in Studi europei presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Genova e in Controllo e autocontrollo degli alimenti presso la Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” di Roma. Assegnista di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Economia Agraria (Inea).

Quando si progetta uno spazio verde, ed in particolare se di piccole dimensioni come un balcone o un giardino di città, è importante prevedere piante ed elementi che lo rendano interessante ed attraente durante tutto l’anno. A questo scopo ho inserito nel mio giardino anche qualche pianta che, grazie alle sue bacche, potesse fornire macchie di colore in inverno… Continua >>


Luisella Rosa, giardiniera per passione da oltre vent’anni, ci parla del giardino di città attraverso la sua personale esperienza. Collabora a ‘Fiori & Foglie’ rubrica di cultura verde del TGCOM

Partendo dagli studi sulla Pet-Therapy, una tesi di laurea in psicologia esplora i possibili legami tra la pratica dell’apicoltura e le ricadute in termini di benessere per l’uomo. La sua valenza terapeutica intende sottolinearne la funzione di “co-terapia dolce” a supporto ed integrazione delle terapie normalmente effettuate da altri professionisti… Continua >>

Cesare Maria Figini, assistente sociale di professione, affronta gli studi in Psicologia come seconda laurea e nel tempo libero si diletta di apicoltura. In questa tesi tenta di trovare un punto di sintesi tra queste due passioni personali.

Intervista di Marco Salvaterra alla prof.ssa Paola Adami,  coordinatrice nazionale della Rete  degli Istituti Agrari “ITA SENZA FRONTIERE”, rete che si è proposta l’obiettivo abbastanza ambizioso di mettere insieme gli istituti tecnici agrari d’Italia per dare un maggiore spessore alle loro richieste e per richiamare l’attenzione della politica e dei servizi specifici del settore agricolo/imprenditoriale sulle loro specifiche necessità e problematiche. Continua >>>

La Mixomatosi, malattia virale tipica del coniglio e presente in Italia dagli anni ’50, sta mietendo numerose vittime all’interno della popolazione cunicola nella provincia di Milano. Risale al settembre di quest’anno la prima avvisaglia di allarme epidemia che ha portato la ASL Milano 2 ad emettere un’Ordinanza… Continua >>>


Cristiano Papeschi, zootecnico ed esperto in coniglicoltura, è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Pisa.

Negli attuali ordinamenti, il secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione è costituito dai licei, dagli istituti tecnici, dagli istituti professionali e dal sistema dell’istruzione e della formazione professionale. E’ questo dunque il momento giusto per chiedere agli istituti tecnici di fare quel passo in più affinché diventino davvero scuole d’innovazione, valido asse di riferimento cultura scientifico/tecnologico e settore fondamentale per lo sviluppo economico e produttivo del Paese… Continua >>


Paola Adami, laureata in Scienze dell’educazione all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, è Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo “F.lli Agosti” di Bagnoregio (VT). Da un anno è coordinatrice nazionale della Rete degli Istituti Agrari “ITA SENZA FRONTIERE”

Il consumo di pesce crudo è una pratica non molto diffusa nella tradizione italiana, ma negli ultimi anni, grazie alle ultime “tendenze“ di nuovi ristoranti con menù a base di prodotti crudi, anche nel nostro Paese questi nuovi piatti stanno riscuotendo sempre più successo. Mangiare pesce crudo comporta sicuramente un maggior rischio di intossicazioni e infezioni causate da batteri patogeni, oppure di infezioni da parte di parassiti… Continua >>

Mauro Bertuzzi, laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie presso la Facoltà di Agraria di Milano, è Presidente del collegio provinciale di Milano e Lodi degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati.