Evento rarissimo nei bovini: 1 caso su 665.000.
Le quattro vitelline, nate a Villanova d’Asti, godono di ottima salute

La madre Iena e le 4 vitelle
La madre Iena e le 4 vitelle (foto ANABORAPI)

Il 25 marzo 2007 la bovina IENA appartenente alla pregiata razza Piemontese, iscritta al Libro Genealogico ed allevata nell’azienda zootecnica della famiglia Candelo a Villanova d’Asti, al suo terzo parto, ha dato alla luce 4 vitelline tutte con una vitalità da far invidia. Nella ormai quarantennale vita dell’Associazione Provinciale Allevatori di Asti, non si era mai verificato un evento del genere, che ha la sua particolarità proprio nel fatto che tutte sono nate vive. Il “padre” delle quattro gemelline è il toro di fecondazione artificiale Golfo, selezionato presso il Centro Genetico dell’Associazione Nazionale Allevatori Razza Piemontese a Carrù.
Il parto è avvenuto 10 giorni prima della normale fine della gravidanza e non ha necessitato della presenza del veterinario. Grande è stato lo stupore dell’allevatore quando, al momento del parto, si è accorto dell’enorme numero di zampe presenti nel ventre materno: infatti, le prime tre vitelline erano contenute in un unico sacco embrionale ed un parto trigemellare rappresentava già di per sé un evento eccezionale. Poco dopo la loro nascita la bovina si è rialzata, ed ecco proprio in quel momento comparire, contenuta in un altro sacco embrionale, la quarta vitellina che è quindi venuta alla luce del tutto inaspettata.
Alle 4 neonate, è stato dato il nome di: Onda, Olivia, Ombretta e Olanda.

La madre Iena e le 4 vitelle
La madre Iena e le 4 vitelle (foto ANABORAPI)

Il toro Golfo
Il toro di razza Piemontese Golfo (foto ANABORAPI)

Info:
APA (Associazione Provinciale Allevatori) Asti 0141 530690
ANABORAPI (Associazione Nazionale Allevatori Bovini Razza Piemontese) 0173 750791
www.anaborapi.it

Download PDF